L'Argentina

L’Argentina e la sua grandezza: un viaggio in questo che è il più grande paese del Sud America potreste meravigliarvi di paesaggi contrastanti, dalla capitale, Bueons Aires con la sua atmosfera europea alla maestosa Cordigliera delle Ande passando per la Patagonia.

 

Vediamo tutto ciò che c’è da sapere sull’Argentina per programmare una vacanza ideale e bellissima. Per prima cosa qual è il periodo migliore in cui visitarla. In generale è possibile recarvisi in qualsiasi stagione dell’anno perché la sua grandezza territoriale sviluppata in senso longitudinale fa sì che siano presenti tante zone climatiche differenti. In generale il clima è comunque temperato e le stagioni sono invertite rispetto alle nostre: l’inverno va infatti da giugno ad agosto mentre l’estate va da dicembre in poi (gennaio e febbraio sono i mesi più caldi dell’anno). Decidete allora il vostro itinerario e poi considerate il mese di partenza e il gioco è fatto.

 

Per entrare in Argentina vi occorre un passaporto con validità residua di almeno sei mesi ed il biglietto di andata e ritorno: vi sarà consegnata una carta turistica che vi lascerà visitare il paese per 90 giorni e che è rinnovabile per altrettanti. La moneta ufficiale è il Peso e potete cambiare denaro nelle banche o prelevare contante nei tanti sportelli bancomat presenti sul territorio. Sono ovviamente accettate anche le principali carte di credito. In generale la vita qui non è molto cara quindi potete spendere giornalmente abbastanza poco accontentandovi di dormire in ostelli ma anche preferendo hotel di classe superiore non metterete troppo mano al portafoglio.

 

Per arrivare in Argentina dovrete effettuare un volo di circa 13 ore e potete prenotare il vostro biglietto con le principali compagnie aeree internazionali, da Alitalia ad Air France passando per la British Airways, l’Iberia, la KLM o la Lufthansa. Se desiderate un viaggio on the road organizzato allora prenotate un tour e potrete godere delle tante bellezze differenti di questo paese. Il web offre tanti pacchetti vacanza, magari all inlcusive, che possono interessarvi; altrimenti contattate il vostro agente di viaggi di fiducia.

 

Un suggerimento sugli itinerari di viaggio da seguire in Argentina? Potreste visitare il nord-est del paese, alla scoperta di una natura impressionante e maestosa, e camminare in due parchi magnifici come il Parque National di El Palmar ed il Parque Nacional Iguazu. C’è poi il nord-ovest con le Ande, culla della civiltà precolombiana e tante cittadine dove dedicarsi ad un turismo rurale alla scoperta dei molti siti archeologici come ad esempio nella provincia di Catamarca. Come non pensare poi alla Patagonia, territorio vergine che da secoli affascina viaggiatori di tutto il mondo e infine le Pampas, centro nevralgico dell’Argentina dal punto di vista economico e politico.