Il Guatemala

Stato politicamente agitata da colpi di stato e rivoluzioni fino a pochi anni fa, il Guatemala è oggi un paese dell’America Latina tutto da visitare. Qui dove la cultura Maya si è sviluppata più che altrove, potrete visitare un territorio vulcanico con la sua natura primitiva. Ecco alcune informazioni utili.

 

Il Guatemala è una repubblica presidenziale dove la lingua ufficiale è lo spagnolo a cui si affiancano alcune antiche lingue amerinde. Il Quetzal è invece la moneta ufficiale e potete effettuare cambi presso gli sportelli bancomat o nelle “casas de cambio” che si trovano ad esempio in aeroporto: l’unica moneta accettata e utile per cambiare valuta è il dollaro americano (per il resto è possibile pagare con carta di credito). In questo paese potete scegliere gli alberghi ed i ristoranti migliori senza spendere più di 30 o 40 dollari al giorno: per un turista è sicuramente il paese più economico dell’America Latina.

 

Per entrare in Guatemala vi occorre un passaporto con validità residua di almeno sei mesi ed i biglietti di andata e ritorno. Difterite, tetano, epatite virale A e B, febbre tifoide e rabbia: queste la vaccinazioni consigliate. Se durante il vostro viaggio visiterete alcune zone rurali è opportuna anche una profilassi antimalarica e una volta lì non bevete acqua corrente. Portate sempre con voi alcuni farmaci da viaggio.

 

Il fuso orario del Guatemala  di 6 ore in meno rispetto all’Italia e per arrivare sono necessarie più di quindici ore di volo a secondo degli scali che effettuerete: non esistono infatti dei voli diretti per questo paese. Quando programmare il vostro viaggio? Qui il clima è influenzato dall’altitudine ma in generale si può dire che esistono due stagioni: quella piovosa va da maggio ad ottobre mentre quella secca da novembre ad aprile e sono questi ultimi i mesi migliori per visitarlo. Ovviamente in montagna le temperature possono raggiungere anche lo zero mentre nelle zone che si trovano tra gli 800 ed i 1.500 metri, le cosiddette “tierras templadas”, il clima è costantemente primaverile.

 

Tante le mete interessanti da visitare in Guatemala a partire dalla vecchia capitale, Antigua Guatemala, una delle più belle città dell’America Latina, con il suo centro storico in stile coloniale; poi c’è Chichicastenango, a 2.030 metri sul livello del mare, con le sue montagne nebbiose e ancora Flores, città sull’isola del Lago de Petén Itza, forse ultimo baluardo rituale dell’antica civiltà dei Maya. Il Lago de Atitlán, a Panajachel, è un’altra tappa da inserire nel vostro itinerario di viaggio: questo lago vulcanico è il punto di partenza perfetto per andare alla scoperta di tanti villaggi tradizionali dove guardare da vicino la cultura locale.