Cuba

Dici Cuba e dici sogno. Per ogni viaggiatore questo paese dell’America Centrale è un paradiso da visitare almeno una volta nella vita. Simbolo di musica, danza, bellezza, mare, divertimento e ancora storia, cultura e chi più ne ha più ne metta, qui troverete tutto ciò che desiderate da un viaggio.

 

Tra le informazioni da sapere per organizzare un viaggio a Cuba eccone una importante: i documenti di accesso. Oltre al passaporto con validità di sei mesi e al biglietto di andata e ritorno, dovrete essere in possesso anche del visto turistico chiamato “tarjeta de turista” che ha una validità di 30 giorni rinnovabili. Questa carta è rilasciata dalle ambasciate cubane all’estero ma potete anche rivolgervi direttamente alla vostra agenzia di viaggi o alla compagnia aerea dalla quale avrete acquistato i biglietti. Dal 2010 dovrete infine possedere anche una polizza assicurativa sanitaria che copre le eventuali spese mediche in loco. A tal proposito ecco le vaccinazioni consigliate: rabbia, difterite, tetano, epatite virale A e B e febbre tifoide. Portate sempre con voi i vostri farmaci da viaggio.

 

Esistono voli diretti dall’Italia a Cuba e impiegherete circa 12 ore. Il fuso orario è invece di sei ore in meno mentre la lingua ufficiale è lo spagnolo: essendo un paese molto turistico troverete molte persone che parlano inglese e anche italiano. Per quanto riguarda la moneta ufficiale qui potrete scegliere tra pesos convertibles e pesos cubani: i primi sono comunque quelli che potrete utilizzare di più per le spese della vostra vacanza come albergo, ingressi per musei, noleggi dell’auto e quant’altro. Potete cambiarli nei bancomat e presso le banche o utilizzare una carta di credito soprattutto nei resort o nelle grandi strutture: causa embargo non vengono accettate carte emesse da banche statunitensi.

 

Quando andare a Cuba? Con il suo clima tropicale si dividono due stagioni: quella piovosa che va da maggio ad ottobre e quella secca da novembre ad aprile. La seconda è ovviamente quella più indicata perché il caldo è più sopportabile. In generale comunque le temperature medie annue vanno dai 20°C di minima ai 30°C di massima. Le temperature dell’acqua si assestano invece sui 26°C in inverno e possono arrivare a 30°C durante l’estate.

 

Cosa visitare a Cuba? Per prima cosa L’Avana, la capitale ricca di storia che ancora si respira nell’aria con quella sua atmosfera decadente in nome di una vecchia gloria: qui il centro storico conserva ancora palazzi dell’architettura coloniale spagnola. Un’altra città da non perdere è Santiago de Cuba con i suoi edifici storici e un’aria tutta caraibica, e ancora la zona della Provincia di Pinar del Río, vero paradiso per gli amanti della natura.