La Colombia

Natura da esplorare e città tutte da ammirare: questo e molto altro è la Colombia. Ecco alcune informazioni pratiche.

 

Situata nella zona nord-ovest dell’America Latina, la Colombia è uno stato molto affascinante da visitare. Bagnata da una parte dall’Oceano Pacifico e dall’altra dal Mar dei Caraibi, questa repubblica regala ai suoi visitatori mete interessanti sotto diversi punti di vista. C’è il mare turchese e le spiagge bianche dove rilassarsi e abbandonarsi al piacere; c’è la foresta amazzonica per gli appassionati della natura; ci sono le città dove respirare quella deliziosa atmosfera coloniale: un viaggio in questo straordinario paese è sicuramente un viaggio originale ed indimenticabile.

 

Per entrare in Colombia avete bisogno di un passaporto con validità residua di almeno sei mesi e di un biglietto di andata e ritorno: senza necessità di visto potrete restare nel paese per 90 giorni. Dal punto di vista sanitario è preferibile effettuare le seguenti vaccinazioni: tetano, febbre gialla, difterite, epatite virale A e B, rabbia e febbre tifoide; la profilassi antimalarica è richiesta solo qualora visitiate determinate zone quindi informatevi prima della partenza. Per ogni evenienza portate comunque con voi un kit di farmaci da viaggio ed evitate di bere acqua dal rubinetto.

 

Con un fuso orario di sei ore in meno rispetto all’Italia (quando vige l’ora solare), la Colombia è raggiungibile in circa dieci ore di volo atterrando all’aeroporto internazionale El Dorado di Bogotà. I mesi migliori per visitare questo paese sono dicembre, febbraio, luglio e settembre: in questi momenti il caldo è infatti più secco e le piogge più scarse. In generale gode comunque di un clima tropicale e quindi visitabile tutto l’anno: decidete allora la zona che volete visitare e poi scegliete il periodo migliore.

 

La lingua ufficiale della Colombia è lo spagnolo mentre la moneta il Peso colombiano. Cambiare valuta in loco non è così semplice quindi avete due opzioni: o cambiare denaro prima di partire o utilizzare una carta di credito (la Visa è quella più accettata) per i vostri pagamenti. Quest’ultimo è il mezzo più sicuro e pratico per acquistare qualunque cosa in questo stato. In generale il costo della vita è molto basso quindi un viaggio qui non vi costerà molto dal punto di vista del vitto e dell’alloggio.

 

La Colombia non è però uno stato molto sicuro in cui viaggiare a causa delle guerriglie continue derivanti dal traffico della droga. Il Ministero degli Esteri consiglia di evitare una vacanza qui a meno che non decidiate di prenotare nella città di Cartagena o nelle isole Providencia e di San Andres. In generale i turisti non sono coinvolti ma occorre essere molto prudenti anche quando si viene fermati dalla polizia che potrebbe assumere un atteggiamento poco cortese. Per stare più tranquilli scegliete pacchetti all inclusive e seguite un tour organizzato. Solo così potete apprezzare al meglio e in sicurezza le bellezze di questo paese.