Quando andare

Alta stagione: maggio a ottobre. Le giornate sono quasi sempre soleggiate, più fresche sull’Altiplano. Il tempo stabile facilita gli spostamenti e le attività nella natura. I prezzi in genere sono più elevati. Agosto è il mese più affollato.

Media stagione: il periodo da agosto a ottobre è ottimo per visitare il Salar de Uyuni.

Bassa stagione: da febbraio ad aprile sono numerose le feste religiose. Stagione delle piogge, in pianura può essere tremenda. Gli spostamenti interni sono ardui, in alcuni casi impossibili.

 

La Bolivia si trova nell'emisfero australe; l'inverno dura da maggio a ottobre e l'estate da novembre ad aprile. Il più importante fattore da ricordare è che il clima è generalmente umido in estate e secco in inverno.

 

Mentre le montagne e gli altipiani possono essere freddi in inverno e umidi in estate, gli unici veri ostacoli che può incontrare chi è in viaggio sono gli occasionali disastri stradali. Invece, nei bassipiani tropicali l'estate può diventare sgradevole per il fango, il caldo umido, gli insetti e gli interminabili acquazzoni. Muoversi diventa difficile e i servizi possono essere messi fuori uso dal fango e dagli allagamenti.

 

Non partire senza

La Bolivia è una destinazione impegnativa. Prima di partire assicuratevi di avere i documenti necessari e di portare con voi:

- certificato di vaccinazione contro la febbre gialla;

- kit di primi soccorsi e insetticida;

- fotocopie del passaporto e della polizza assicurativa di viaggio;

- un adattatore di corrente;

- binocolo per l’avvistamento della fauna selvatica, coltellino multiuso (nel bagaglio da imbarcare) e torcia frontale;

- crema solare ad alto fattore di protezione e cappello per l’alta quota;

- indumenti pesanti e giacca impermeabile per tutte le stagioni.